image/svg+xml

Il creativo improduttivo


Come si fa a far coesistere Produttività e Creatività?

Come si fa ad essere sia creativi che produttivi.
Vediamolo insieme introducendo un argomento importante che è quello della DISCIPLINA CREATIVA.

Che cos’è la DISCIPLINA CREATIVA?

Creare - Organizzare - Pianificare devono e possono coesistere. 
Questo è un passaggio importante e complementare alla nobile e così tanto ricca fase creativa e, prima ancora, all’ispirazione.

Per quella che è la mia esperienza (sia personale che professionale) posso dire che in mancanza di pianificazione o di organizzazione di una scaletta e del tempo da dedicare alla scrittura giornaliera o settimanale, anche il più ispirato degli scrittori, alla fine del full immersion che l’ispirazione offre, esaurirà la spinta propulsiva per poi bloccarsi.
Come se l’ispirazione fosse un fuoco d’artificio appena acceso e ci facesse volare in alto, tra colori ed esplosioni per poi -quando la polvere pirica e il combustibile si esauriscono- riportarci a terra “spenti”.
Ecco, per evitare di spegnerci occorre nutrire quell’idea e programmare quei passi, quelle piccole semine di carburante e polvere pirica capaci di farci durare di più, così da non perdere il filo o il coinvolgimento in quella storia alla quale stiamo lavorando.

La pianificazione o l’idea da sola, infatti, non bastano. Agire creativamente è l’ingrediente segreto di quel piano che può trasformarsi in azione e diventare materia, incarnando così i nostri desideri sul piano reale.

Se, come me, ti piace scrivere, ti sarà capitato almeno una volta di avere difficoltà ad organizzare il lavoro e a portare a termine i tuoi progetti creativi. Se il tuo sogno è quello di realizzare un libro, di pubblicare, ti sarai scontrato o scontrata con la fatica della scrittura giornaliera, della revisione, del lancio del manoscritto, della stesura e della scaletta etc.

Ecco, dopo almeno venti anni di esperienza nel settore, dopo aver toccato con mano moltissime realtà editoriali e dopo essermi avventurata davvero tante volte nel meraviglioso viaggio della creazione artistica e -soprattutto- dopo aver scritto 15 libri, posso dirti con certezza due cose:

  • HAI BISOGNO DI UN METODO
  • HAI BISOGNO DI UN PIANO

Prima di dirti come ho fatto io (per inciso l'ho fatto nel libro “Lo scrittore mago” pubblicato dalla Uno Editori nella collana “Se solo potessi” di Max Formisano) ho il piacere di accompagnarti con una rubrica a tema che parlerà proprio di questo.

Inauguro oggi, con questo post, la nascita della rubrica “Disciplina creativa” che vi terrà compagnia da qui al 2018 sulla pagina FB del sito”: https://www.facebook.com/scrittricemaga

In questa rubrica pubblicherò -una volta al mese- una infointervistagrafica, intervistando chi -prima di te- si è imbattutto/a nella necessità di sposare la disciplina creativa per coltivare e realizzare i propri sogni. La prima intervista -quella di settembre- sarà alla sottoscritta. Mi auto intervisto per raccontarvi e darvi misura, ma anche per introdurvi, al mio metodo e al piano messo in atto in tutti questi anni per abbracciare la “DISCIPLINA CREATIVA”.

STAY TUNED…

Non essere uno scrittore qualunque
Sii uno scrittore mago.

Hai già avuto modo di leggere il mio libro "Lo scrittore mago"? Guida pratica al processo alchemico per trovare la tua vera voce creativa? Puoi trovarlo qui.

 

Loretta Sebastianelli

Mentore e Writer Coach

Autrice di 15 libri, tra cui Lo scrittore Mago e la Scrittura Evolutiva.

Mi occupo da più di dieci anni di formazione e mentoring.

Ho ideato e sperimentato decine di corsi di scrittura: creativa, motivazionale, introspettiva ed evolutiva.

Attraverso corsi di formazione e servizi di scrittura professionale aiuto scrittori, poeti e liberi professionisti a progettare e scrivere il proprio miglior libro. Aiuto inoltre, tutte le persone che vogliono utilizzare la scrittura come maggiore strumento di conoscenza per accrescere il proprio cammino evolutivo. 

Pubblico regolarmente dal 2006: narrativa, poesia, manualistica e libri per bambini.