image/svg+xml

Come si contatta un’IDEA?


LE IDEE CI SCELGONO, SCEGLIAMO DI CONDIVIDERLE.

Partiamo da qui.

Se ognuno di noi ha una STORIA dentro e vuole raccontarla ma… in modo originale!
Come si contatta l’idea per iniziare il processo?

A me piace pensare che sia l’idea a contattare noi e non viceversa.
Quando succede dobbiamo renderci disponibili all’ascolto, come per tutte le altre cose della vita.

Le idee ci scelgono. Loro scelgono noi.
La stessa identica idea è difficile che venga a più persone contemporaneamente. Ed è un po’ come dire che il maestro appare quando l’allievo è pronto.
Ecco, l’idea ti sceglie e arriva a bussarti in testa. Quello che devi fare è aprire la porta o, se non sei pronto-pronta, fare altro…
Ed è proprio quello che succede nella realtà. 

Se decidi di aprire la porta a quell’idea, se decidi di accoglierla (ché le buone maniere vanno ancora di moda nel mio modo di pensare…), allora da lì in poi camminerete insieme.

Stabilito un contatto, comportati come faresti con una persona nuova: resta in ascolto, contatta l’empatia, la disponibilità e la curiosità che hai dentro e vedrai dove tutto questo ti porterà.
Una bella metafora forse… ma a me succede proprio così.

Quando arriva un’idea (di un post, di un libro, di una storia, di un progetto, di un corso…) io ringrazio perché ha scelto me e poi –prima ancora di capire come realizzarla- cerco di capire perché sono io la prescelta.

Se mi chiedo:
“perché questa idea vuole essere veicolata attraverso di me e che tipo di valore aggiunto posso offrire?”
Se me lo chiedo… arrivano delle risposte davvero interessanti.

Come quando Neo (per gli amanti di Matrix) ad un certo punto si muove quasi comandato da una forza più grande che gli permette di sapere in anticipo quali sono le mosse giuste.
Detto così sembra tanta roba ma la verità è che portare idee di valore nel mondo è alla portata di tutti, dobbiamo solo pulire la nostra mente annebbiata, appesantita.

Soprattutto, quando le BUONE IDEE sono di VALORE…
guarda oltre perché se quello che puoi muovere ha grande importanza, ne diventi responsabile.

Sei d’accordo con questa prospettiva?

In qualunque posizione tu sia adesso, accogli le idee e riparti da lì. E questo, ovviamente, vale per tutto non solo per la scrittura.

Se poi la tua idea riguarda invece una storia o la scrittura…

Bene, ecco 7 PASSI per te e per i tuoi progetti narrativi.

  • Accogli l’idea e fissala sulla carta
  • Chiediti perché ha scelto te. Che valore aggiunto puoi portare nel mondo sviluppando quell’idea, quella storia?
  • Per chi è quell’idea? Chi coinvolge? Chi è il tuo pubblico?
  • Cosa ti serve per svilupparla? Quali personaggi? Quali imprese?
  • Che cosa sai o hai già rispetto a quell’idea? Cosa ti manca?
  • Come la realizzi? Con quali passi? Sviluppo narrativo e plot.
  • Come la porti a termine? Ovvero come arrivi alla parola Fine.

Sono solo stimoli creativi. Ora tocca a te. Buona scrittura.

Se vuoi un supporto costante o non sai come iniziare o, ancora, sei in preda a qualche tipo di blocco dello scrittore, dai uno sguardo ai miei servizi di mentoring interamente dedicati alla scrittura.

PS. Scrivimi per farmi sapere che ne pensi, per dirmi su cosa stai lavorando in questo momento o per parlarmi del tuo progetto di scrittura.

Non essere uno scrittore qualunque
Sii uno scrittore mago.

Hai già avuto modo di leggere il mio libro "Lo scrittore mago"? Guida pratica al processo alchemico per trovare la tua vera voce creativa? Puoi trovarlo qui.

Loretta Sebastianelli

Mentore e Writer Coach

Autrice di 15 libri, tra cui Lo scrittore Mago e la Scrittura Introspettiva.

Mi occupo da più di dieci anni di formazione e mentoring.

Ho ideato e sperimentato decine di corsi di scrittura: creativa, motivazionale, introspettiva ed evolutiva.

Attraverso corsi di formazione e servizi di scrittura professionale aiuto scrittori, poeti e liberi professionisti a progettare e scrivere il proprio miglior libro. Aiuto inoltre, tutte le persone che vogliono utilizzare la scrittura come maggiore strumento di conoscenza per accrescere il proprio cammino evolutivo. 

Pubblico regolarmente dal 2006: narrativa, poesia, manualistica e libri per bambini.